Rudower Straße

Muro posteriore alla Rudower Höhe
Muro posteriore alla Rudower Höhe
Immagine: Landesdenkmalamt Berlin, Helmut Petersen
Ingrandimento dell´immagine: Rudower Höhe
Rudower Höhe
Immagine: Senatsverwaltung für Stadtentwicklung

Muro posteriore alla Rudower Höhe

Il monumento del Muro di Berlino più a sud si trova tra Rudow e Altglienicke. A nord della Rudower Höhe, originariamente una collina di macerie di 28 metri di altezza utilizzata come discarica fino al 1958, si trovano ancora resti del muro posteriore nella loro posizione originale. Il muro posteriore corrisponde qui al cosiddetto muro della terza generazione, che venne eretto a partire dalla metà degli anni sessanta e che consisteva in lastre di cemento serrate tra pilastri di cemento armato a forma di H. A causa della collocazione in un quartiere esterno qui c’era più posto per la striscia di confine, che quindi è nettamente più larga che nel centro di Berlino.

Ampie parti dell’ex striscia di confine sono state sgomberate dai resti del muro perché il cantiere della nuova A 113 da Neukölln a Waltersdorf passa proprio attraverso quest’area. Il muro posteriore rimasto si erge come confine del Land in mezzo alla vegetazione spontanea lussureggiante della ex striscia di confine. I graffiti coprono grandi parti dell’ex sbarramento, in alcuni punti trapela ancora il caratteristico colore bianco. Interruzioni e buchi aperti mostrano che alcuni segmenti di cemento sono stati portati via. Un tratto del muro posteriore di circa 450 metri è registrato nella lista dei monumenti dal 2001.