Lapide commemorativa per Günter Litfin

Mahnwache am Gedenkstein für Günter Litfin am Friedrich-List-Ufer, der bei dem Versuch, durch den Humboldt-Hafen schwimmend von Ost- nach West-Berlin zu gelangen, von Transportpolizisten der DDR am 24. August 1961 als erster Flüchtling erschossen wurde
Mahnwache am Gedenkstein für Günter Litfin am Friedrich-List-Ufer
Immagine: Landesarchiv Berlin

Il 24 agosto 1961 Günter Litfin morì tentando di scappare a Berlino Ovest. Venne ucciso da membri della polizia ferroviaria, che erano di guardia nell’area ferroviaria a est del porto Humboldthafens. La lapide commemorativa, che ricorda la prima vittima di colpi di arma da fuoco mirati al confine di Berlino dopo il 13 agosto 1961, è stata collocata nel primo anniversario della sua morte.

Dopo che per molti anni la lapide era rimasta sulla riva occidentale del porto Humboldthafen venne rimossa a causa di lavori edili. Oggi si trova a ovest del ponte Sandkrugbrücke sulla Invalidenstrasse. La scritta dice: “Qui morì come prima vittima del Muro Günter Litfin, 19.2.37 – 24.8.61 / in suo ricordo e in ricordo a tutte le vittime del Muro.” Dopo il completamento della pista pedonale e ciclabile progettata la lapide verrà spostata nel luogo in cui Günter Litfins venne ucciso e la sua salma venne riportata a riva.
Alexanderufer%2C%20%2C%20Berlin
Stadtplan Berlin.de