Hanf Museum Berlin

Hanf Museum Berlin

Il museo della canapa engono descritte le tecniche di coltivazione e di sfruttamento industriale di questa pianta nonché gli aspetti normativi legati ad alcune varietà.

  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
  • Hanf Museum Berlin© Hanf Museum Berlin
Il museo della canapa, nel quartiere di Nikolaiviertel, a sud di Alexanderplatz, è l’unico museo di questo genere in Germania ed è il quarto al mondo dopo quelli presenti in Italia, Svizzera e Olanda. Qui, su un’area espositiva di 250 mq, vengono descritte le tecniche di coltivazione e di sfruttamento industriale di questa pianta nonché gli aspetti normativi legati ad alcune varietà. Lo scopo del museo è di fornire informazioni corrette su questa varietà botanica e sulle sue applicazioni. Vengono descritte le tecniche di coltivazione, i prodotti e i potenziali utilizzi di questa fibra vegetale: dal materiale di isolamento, alla fabbricazione di carta e tessuti, dalla cosmetica alla farmacologia.

La canapa tessile (Cannabis sativa) viene coltivata nel mondo da oltre diecimila anni. Nel Medioevo con questa pianta si fabbricavano corde e tessuti e, in Germania, si estraeva la cellulosa per la produzione della carta impiegata per il torchio di stampa Gutenberg. In passato la sua coltivazione arrivò a rivestire un ruolo importante in molti continenti.

Una sezione intera è dedicata agli aspetti legali connessi invece alla canapa indiana (Cannabis indica), impiegata come stupefacente per il suo contenuto di THC (Tetra Hidro Cannabinolo). Lo scopo è di chiarire le problematiche legate al consumo di questa sostanza. Qui alcuni famosi consumatori tedeschi di cannabis, come il cabarettista Wolfgang Neuss, espongono il loro punto di vista.

Campioni di piante sono esposti per meglio descriverne le caratteristiche botaniche. Il Lesecafé (caffetteria di lettura) è anche una piccola galleria d’arte. Il museo comprende un piccolo negozio dove è possibile acquistare pubblicazioni e video di approfondimento.

Karte

Indirizzo
Mühlendamm 5
10178 Berlin
Telefono
+49 30 242 4827
Sito Internet
www.hanfmuseum.de
Orario di apertura
Martedì-Venerdì 10-20, Sabato-Domenica 12-20
Prezzo di ingresso
4,50 Euro, red. 3 Euro, Ingresso gratuito: bambini 0/10 anni

trasporti pubblici

metropolitana
autobus
tram
Deutsches Historisches Museum Berlin
© dpa

Musei a Berlino

Dal busto di Nefertiti a un particolare del Muro, i musei di Berlino - oltre 170 tra musei, collezioni e gallerie d'arte - sono un viaggio attraverso la storia della città e del mondo. più

fonte: Hanf Museum Berlin, Bearbeitung: berlin.de

| Aktualisierung: 10. dicembre 2019