Hamburger Bahnhof - Museum für Gegenwart

Hamburger Bahnhof - Museum für Gegenwart

Il Hamburger Bahnhof Museum für Gegenwart (museo d’arte contemporanea) è il più importante tra gli spazi espositivi berlinesi dedicati unicamente all’arte contemporanea dal 1950 a oggi.

Hamburger Bahnhof Berlin

© Manfred Brückels/ Creative Commons

Dopo quattro anni di lavori di ristrutturazione e la riconversione (su progetto dell’architetto Josef Paul Kleihaus), l’edificio rinascimentale del 1840 di Josef Paul Kleihus – l’unica antica stazione ferroviaria ancora esistente – è stato riaperto il 2 novembre 1996.

Il museo, con 13000 metri quadri di superficie espositiva, è la terza struttura della Nationalgalerie e, oltre alla mostra permanente, ospita le prestigiose collezioni Friedrich Christian Flick, Marx e Marzona. Dal 1996 il museo si è andato via via affermando come uno dei più validi e importanti musei d’arte contemporanea. Nel 2004 la prestigiosa collezione Friedrich Christian Flick – con circa 2000 opere di 150 artisti – fu sistemata nell’ex deposito di spedizione della Lehrter Bahnhof, che divenne poi l’attuale ala ovest, nota anche come Rieckhallen. La collezione resterà qui fino al 2011. Nel 2002 il museo ha acquisito anche la collezione Egidio Marzona di arte povera e arte concettuale.

Elemento portante del museo è la collezione lasciata in eredità alla città di Berlino dal collezionista Erich Marx, il quale raccolse alcuni dei capolavori dei grandi artisti attivi intorno alla metà del Novecento, come l’enfant terrible tedesco Joseph Beuys (di cui il museo custodisce anche 450 disegni), Andy Warhol, Cy Twombly, Anselm Kiefer. Tra i pezzi più noti, le installazioni di Joseph Beuys e opere come il “Mao” di Warhol. Di questo artista sono esposti anche una sessantina di schizzi.

Concepito soprattutto come vetrina per la dimensione multimediale dell’arte contemporanea internazionale, il museo è attento anche a forme d’arte quali cinema, video, design e fotografia, con installazioni di Nam June Paik e opere sperimentali di artisti come Sol Lewitt, Marcel Duchamp, Sigmar Polke e Jason Rhoades.

Foto

Karte

Indirizzo
Invalidenstr. 50
10557 Berlin
Telefono
+49 30 266424242
Sito Internet
www.smb.museum.php
Orario di apertura
Martedì-Venerdì 10-18, Sabato-Domenica 11-18
Prezzo di ingresso
10,- Euro, ridotto 5,- Euro
Biglietti
shop.smb.museum

trasporti pubblici

treno (S-Bahn)
metropolitana
autobus
tram
treno
Deutsches Historisches Museum Berlin
© dpa

Musei a Berlino

Dal busto di Nefertiti a un particolare del Muro, i musei di Berlino - oltre 170 tra musei, collezioni e gallerie d'arte - sono un viaggio attraverso la storia della città e del mondo. più

fonte: SMPK, Bearbeitung: berlin.de

| Aktualisierung: 6. aprile 2022