Lingua corrente: Italiano

Bode-Museum

Bode-Museum

Il barocco Bode Museum, il quarto a essere realizzato all’interno dell’isola sulla Sprea, fu progettato dall’architetto di corte Ernst von Ihne durante il regno del Kaiser Guglielmo II e fu completato nel 1904.

Inizialmente destinato ad accogliere l’arte del Rinascimento europeo, nel 1956 fu intitolato al suo primo direttore, Wilhelm von Bode (1845-1929).

Il museo è stato riaperto al pubblico nell’ottobre 2006 e oggi è dedicato all’arte bizantina e a una collezione di sculture che spaziano dal Medioevo al Settecento. Particolarmente interessanti sono le sale del Rinascimento italiano - con le terrecotte di Luca della Robbia e altri capolavori di Donatello e Desiderio da Settignano – e quelle del tardo gotico tedesco.

Il Bode Museum, tuttavia, è noto soprattutto per la sua collezione di numismatica e di arte bizantina, con oltre 150 dipinti e una predominanza di opere di epoca Romana e Bizantina (dal III al XV secolo d.C.) provenienti da diverse regioni del bacino del Mediterraneo: da Costantinopoli alla Grecia antica, dai Balcani ai paesi nordafricani. Completano la collezione una serie di icone russe.

Kartenansicht

Es folgt eine Kartendarstellung. Karte überspringen

Zum Stadtplan

Ende der Kartenansicht

Indirizzo
Monbijoustr. 3
10117 Berlin
Telefono
+49 (0)30 266 424 242
Sito Internet
www.smb.museum
Orario di apertura
Martedì-Domenica 10-18
Prezzo di ingresso
12 Euro, ridotto 6 Euro
Biglietti
shop.smb.museum

trasporti pubblici

Deutsches Historisches Museum Berlin

Musei a Berlino

Dal busto di Nefertiti a un particolare del Muro, i musei di Berlino - oltre 170 tra musei, collezioni e gallerie d'arte - sono un viaggio attraverso la storia della città e del mondo.  più

fonte: Staatliche Museen zu Berlin, Bearbeitung: berlin.de

Aktualisierung: 29/dic/23