Municipio Rosso

Municipio Rosso

  • Rotes Rathaus in Berlin© dpa
  • Rotes Rathaus© dpa
  • Rotes Rathaus© dpa
Il Rotes Rathaus, che letteralmente significa “municipio rosso”, è il municipio di Berlino, sede del governo della città, la cui amministrazione locale, invece, ha sede nei singoli distretti. Berlino, infatti, è uno dei sedici Land, o Stati, che compongono la Germania Federale ed è dunque una città-stato.

Il governo di Berlino, una città politicamente orientata a sinistra, trova sede nel Rotes Rathaus dal 1869 e quello della Berlino riunificata dal 1991. L’edificio prende il nome dai mattoni rossi che ne rivestono la facciata. Qui si trovano gli uffici dei senatori che compongono il governo e quelli del sindaco, carica che dal 1995 è rivestita da Klaus Wowereit, diventato famoso nel mondo soprattutto per aver dichiarato pubblicamente, nel 2001, “Ich bin schwul – und das ist auch gut so!” (sono gay, non è un problema).

Fotogalleria (in tedesco)

  • Rotes Rathaus© dpa
    Rotes Rathaus
Negli anni Cinquanta, dopo i restauri seguiti alla Seconda guerra mondiale, il Rotes Rathaus è stato la sede del governo di Berlino est, mentre quello di Berlino ovest si trovava nel Rathaus Schöneberg, di fronte al quale il presidente Kennedy rese noto il suo appoggio a Berlino con la celebre frase “ich bin ein Berliner” (io sono un berlinese).

In tempi più remoti Berlino aveva un municipio di origini medievali, ma intorno al 1850 la città industriale, che ambiva a liberarsi dalla lunga dinastia dei monarchi Hohenzollern, sentì il bisogno di una nuova sede. Il nuovo palazzo fu progettato da Hermann Friedrich Waesemann, assistente dell’architetto di corte Friedrich August Stüler, e fu costruito tra il 1861 e il 1869. Furono così realizzate le ali distinte (occupando una superficie complessiva di 99 x 88 m), con due cortili interni, a loro volta separati da ali interne.

Dal punto di vista architettonico, il progetto di Wasemann per il municipio di Berlino prendeva le distanze dal tradizionale classicismo di Schinkel per aprirsi all’influenza dell’Alto Rinascimento delle città-stato italiane o delle Fiandre e in questo modo si differenziava dallo stile dei palazzi reali.

Interessanti soluzioni architettoniche sono le file di archi e i quattro piani uniti dagli alti telai delle finestre. Nel suo complesso, l’edificio ha l’aspetto di una fortezza, grazie anche alle balaustre sporgenti sostenute agli angoli. La torre che si innalza sopra il portale, raggiungendo i 74 metri d’altezza, è forse l’elemento più caratteristico dell’edificio, insieme al fregio, del 1879, che illustra in 36 pannelli la storia della città a partire dal 1871.

Informazione

Karte

Indirizzo
Rathausstraße 15
10178 Berlin
Telefono
030 90 26 0
Sito Internet
www.berlin.de
Orario di apertura
da lunedí a venerdí ore 9-18
Suggerimenti utili
chiuso durante manifestationi importanti
Architetto
Hermann Friedrich Waesemann

trasporti pubblici

autobus

Vicino

fonte: Berlin.de | Il materiale pubblicato (testi, foto etc.) su questo sito è di proprietà di BerlinOnline Stadtportal GmbH & Co. KG o dei suoi licenzianti. La riproduzione, copia, pubblicazione, distribuzione, totale o parziale, è espressamente vietata.

| Aktualisierung: 19. novembre 2015