Scuole d’infanzia

I bambini giocano insieme con un educatore

In Germania, molti bambini sono accuditi nei nidi e nelle scuole materne. (in breve KiTa) o in centri diurni di assistenza per bambini. Nelle scuole d’infanzia i bambini imparano e giocano insieme. In questo modo fanno nuove amicizie e imparano la lingua tedesca, preparandosi così nel modo migliore all’ingresso alla scuola elementare. Anche chi sta seguendo una formazione professionale, lavora o studia e ha bambini ha accesso alle scuole d’infanzia per i propri figli, dove personale specializzato e qualificato si prende cura dai neonati fino ai bambini in età prescolare.

Quando posso lasciare mio figlio al nido o al centro di assistenza diurno per bambini?

Dal 1° gennaio 2018 i bambini hanno diritto a un posto a tempo parziale a tempo parziale (5 – 7 ore al giorno) in un nido o in un centro diurno di assistenza per bambini a partire dal loro primo compleanno. Per informazioni sulle scuole d’infanzia di Berlino consultare la banca dati KiTa sul sito del Dipartimento amministrativo del Senato per l’istruzione, i giovani e la famiglia.

I rifugiati che vogliono iscrivere i figli a una scuola d’infanzia, devono rivolgersi agli assistenti sociali o alla direzione della casa in cui alloggiano per ricevere ulteriori informazioni.
In ogni quartiere di Berlino ci sono diversi centri per famiglie nelle scuole d’infanzia. Essi offrono alle famiglie un’ampia gamma di opportunità educative e di svago, nonché consulenza e sostegno. Questi centri organizzano numerosi incontri aperti a tutti dove è possibile semplicemente passare senza doversi iscrivere per potere scambiare opinioni con altri genitori. Lo scopo di questi incontri è quello di passare un po’ di tempo in relax con i propri figli. Particolarmente gradite dalle famiglie sono le iniziative di incontro a colazione ‒ a volte aperte a tutti, a volte organizzate soprattutto per genitori monoparentali o genitori di famiglie arcobaleno, a volte per discutere su un argomento specifico, altre volte invece senza alcuna tematica particolare, ma anche in questo caso si tratta sempre di momenti molto stimolanti.
Le sedi dei centri per famiglie sono elencate qui
h2. Quanto costa un posto in una scuola d’infanzia?

Le scuole d’infanzia o i centri diurni di assistenza per bambini sono gratuiti per tutti i bambini. I genitori devono contribuire in parte ai costi del pranzo versando un importo che attualmente è di 23 euro al mese. Per ulteriori informazioni consultare il sito del Dipartimento amministrativo del Senato per l’istruzione, i giovani e la famiglia. Il sito offre inoltre informazioni sui voucher per le scuole d’infanzia.

Cos’è la valutazione del livello linguistico? (Formazione linguistica)

Tutti i bambini che nell’anno scolastico successivo frequenteranno la scuola elementare devono partecipare alla valutazione linguistica pre-scolastica (Sprachstandsfeststellung). L’obiettivo è quello di individuare l’eventuale necessità di un supporto linguistico che prepari bene i bambini al periodo della scuola. I genitori ricevono un invito scritto dalle autorità scolastiche (Schulamt) per determinare il livello linguistico dei propri figli. La partecipazione alla prova di conoscenza linguistica è obbligatoria, ed è effettuata da team di consulenti linguistici del quartiere.