Direkt zum Inhalt der Seite springen
EnglishFrançaisDeutsch

Akademie der Künste


L’Akademie der Künste (accademia delle Arti) è la più antica istituzione culturale berlinese, da alcuni considerata anche la più prestigiosa. Svolge funzioni istituzionali per la promozione e il sostegno dell’Arte. Ha sede in Pariser Platz, nell’edificio progettato dall’architetto Günter Behnisch ed eretto simbolicamente di fronte alla sua sede originaria, i cui resti (le sale dedicate alla pittura) si riflettono sulla facciata a vetri.

Fondata nel 1696 da Federico I di Prussia col nome di Accademia prussiana delle arti, fu istituzione culturale e luogo d’incontro e di scambio per artisti e studiosi. L’edificio originario fu poi trasformato in residenza privata nel 1734, e nel 1858 divenne l’abitazione dello statista prussiano Adolf Heinrich von Arnim-Boitzenburg. Acquisita dalla tesoreria prussiana nel 1902, la casa fu riconvertita in Accademia delle Arti tra il 1904 e il 1906 dall’architetto Ernst von Ihne.

Molti i prestigiosi membri dell’Accademia, basti citare Wolfang Goethe, Felix Mendelssohn-Bartholdy e Berthold Brecht. Max Liebermann era a capo dell’istituzione negli anni Venti, quando l’accademia istituì la sezione dedicata alla letteratura. Come molte altre istituzioni culturali, nel periodo nazista, e precisamente nel 1937, l’accademia fu smantellata e il suo edificio, una volta requisito, fu destinato alla Generalbaudirektion (Ufficio generale per l’edilizia). Albert Speer – l’architetto di Hitler – lo usò come suo quartier generale per ripensare e riprogettare Berlino secondo il progetto visionario che avrebbe dovuto trasformare la città nella gloriosa capitale del Reich.

Dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale si salvarono solo le sale espositive, mentre tutta l’ala affacciata su Pariser Platz fu distrutta dalle fiamme. Negli anni della Repubblica Democratica, la struttura fu utilizzata come laboratorio fotografico e stamperia ed era nota come Werkstätten für Druck und Fotografie. Così come accadde a molte istituzioni berlinesi, negli anni della Guerra fredda esistevano due accademie speculari, quella di Berlino est e il suo omologo a ovest. La prima, nata nel 1950, trovò sede sulla Robert Koch Strasse, mentre la seconda, fondata nel 1954, fu ospitata nel Tiergarten, a Hanseatenweg.

Oggi tra i membri prestigiosi dell’Accademia spiccano i nomi del premio Nobel Günter Grass, degli architetti Daniel Libeskind e Sir Norman Foster e del compositore Sir Harrison Birtwistle. Interessanti attrazioni per il visitatore sono il Grand Foyer, con café e libreria, la biblioteca e la sala di lettura al primo piano, la sala delle assemblee e la terrazza. Fedele alla sua missione di proporsi come luogo d’incontro per le arti e la cultura, l’Accademia ospita mostre, laboratori, concerti, presentazioni e conferenze, oltre a frequenti spettacoli teatrali e di danza. Negli archivi del secondo piano è raccolta una ricca documentazione sulla storia dell’istituto.

( Text: Berlin.de )
Adresse: Akademie der Künste
Pariser Platz 4
10117  Berlin

Das Wetter

Wetterlage leicht bewölkt
7°C / 12°C
Weitere Aussichten…

Stadtrundfahrten per Fahrrad 

Stadtrundfahrten per Fahrrad
Wir stellen den Guide und Ihr Rad. Sie entdecken Berlin! 4 mal täglich: Berlin’s Best, Arm aber sexy, Berliner Mauer/III. Reich oder Top Secret - das unbekannte Berlin. mehr » 

Berlin entdecken

Berlin Touren
Touren, Spaziergänge, Dampferfahrten, Stadtrundfahrten und mehr »

Über 25 Accor Hotels in Berlin

Accor Hotels in Berlin
Geniessen Sie Komfort und Gastlichkeit zum kleinen Preis in den Berliner Accor Hotels! Übernachten Sie z.B. bei Mercure, Novotel, ibis, ibis budget... mehr »

Das Touristenticket

Berlin WelcomeCard
Berlin erleben und sparen mit der Berlin WelcomeCard! Freie Fahrt mit den öffentlichen Verkehrsmitteln und Rabatte bis zu 50%. mehr »

Geführte City-Radtouren 

Berlinonbike.de
Berlin on Bike bietet komfortable Leihräder und täglich geführte Radtouren: Mauertour, Oasen der Großstadt... mehr » 

Kultur & Tickets 

Staatsballett Berlin "OZ - The Wonderful Wizard"
Events, Konzerte, Ausstellungen und mehr » 

Berlin.de auf Facebook 

Facebook
Werden Sie Fan von Berlin.de, dem offiziellen Stadtportal der Hauptstadt Deutschlands. mehr »